La Free Home University all’Ammirato Culture House di Lecce

Prosegue l’esperienza della Free Home University (FHU), progetto artistico e pedagogico in corso in Salento con l’obiettivo di generare nuovi modelli di circolazione del sapere attraverso la condivisione di un’esperienza di vita in comune. Della durata iniziale di tre anni, ma con ambizione di diventare una istituzione a lungo termine, Free Home University vede coinvolti gli artisti Ayreen Anastas, Rene Gabri, Lu Cafausu (Emilio Fantin, Luigi Negro, Giancarlo Norese, Cesare Pietroiusti, Luigi Presicce) e Adrian Paci e un gruppo di quaranta artisti provenienti dal Salento e dal resto d’Italia e del mondo.

Free Home University è il tentativo di recuperare un approccio umanista, ospitando il pensiero e l’azione radicali attraverso la sperimentazione di processi di apprendimento circolari in cui si impara “vivendo”. Piattaforma di discussione e creazione per artisti, studiosi, filosofi, ricercatori, pedagoghi, attivisti, scienziati, contadini e cittadini interessati a generare nuove pratiche, e nuovi approcci, FHU è l’avvio di un’indagine sulla realtà. In programma dal 5 al 15 dicembre, il corso si articola in un programma di studio e di ricerca attraverso una residenza, incontri pubblici, visite sul campo, collaborazioni con le realtà locali.

Tre gli appuntamenti pubblici in calendario nella prima sessione del progetto: lunedì 9, mercoledì 11 e sabato 14 dicembre.

Lunedì 9 dalle ore 10.30 gli artisti e agricoltori del circuito della notte verde incontreranno gli studenti dell’istituto agrario e alberghiero Columella di Lecce per discutere di nuove forme di agricoltura possibili, da quella sostenibile a quella biodinamica, tracciando la mappa delle esperienze più interessanti di coltivazione della terra, e produzione di cibo organico, affrontando le problematiche legate alla questione dei semi, dell’acqua e della terra.
Non una lezione convenzionale ma itinerante nel parco della scuola, e un laboratorio di idee su consumo, produzione consapevole, riciclo, ambiente e salute. Gli studenti condivideranno idee e progetti con gli artisti in residenza e lavoreranno in una serie di workshop a cura di Lecce2019

Alle 17 presso il Museo del Gusto di San Cesario di Lecce, la Classe della FHU partecipa all’incontro di pratica di Mindfulness a cura della dott.ssa Silvia Perrone con il gruppo di meditazione dell’Ammirato Culture House. La meditazione come opportunità per acquisire conoscenza, un atto di percezione non mediato dai pensieri ma capace di generare nel tempo una comprensione intuitiva di quello che sta accadendo nel momento stesso in cui accade.

Mercoledì 11 dicembre 2013, sempre al Museo del Gusto San Cesario di Lecce, dalle 19.30 alle 22.30, workshop teatrale a cura di Ippolito Chiarello con la scuola di teatro dell’Ammirato Culture House e la classe FHU. Attraverso un training fisico e vocale si esploreranno le possibilità di sentire ed esprimere la questione Come Vogliamo Vivere, centrale nella ricerca portata avanti dal gruppo di studio.

Sabato 14 dicembre a Lecce, presso Ammirato Culture House, giornata conclusiva dei lavori con presentazione pubblica attraverso tavole rotonde, proiezioni, performance, musica e cibo. In serata momento di festa con Il Club dell’Ascolto a cura di Gigi Colaci con selezioni musicali e video, racconti e suoni di Salvatore De Simone, Roberto Gagliardi e Gianluca Milanese. Ritmi e sonorità medio-orientali con contaminazioni elettroniche adagiate sulle note dell’harmonium, strumento ipnotico utilizzato in maniera insolita e originale da De Simone.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *