K-now, domani si chiude con la “morte di Babbo Natale”

Lo spettacolo dei Tony Clifton Circus, apprezzata compagnia internazionale che domani porterà a Lecce il suo ‘Morte di Babbo Natale’, è la conclusione della residenza teatrale K-Now che Induma Teatri, quest’anno, ha trasferito nel quartiere Leuca, già interessato da un progetto di rigenerazione urbana.

Dopo una settimana di laboratori attoriali e performance che hanno coinvolto anche gli abitanti, andando di fatto ad occupare i loro luoghi, la chiusura è stata pensata in forma di festa per il quartiere, articolata in due giorni. Oggi alle 19 è infatti in programma la performance itinerante “Scene da un quartiere”, che porterà i partecipanti alla residenza lungo il percorso della rigenerazione, tra Parco Tafuro e via Dei Ferrari, per una performance costruita sul posto.

Domani invece la città sarà invitata nel quartiere, dove la festa inizierà alle 20,45 con la proiezione pubblica della partita Italia-Inghilterra nel cortile della scuola elementare Giovanni Falcone. E a seguire, lo spettacolo dei Tony Clifton Circus, che portano a Lecce il suo fortunato “La morte di Babbo Natale”, piéce ironica sull’ “eutanasia di un mito in sovrappeso”. Una produzione internazionale, già apprezzata nei festival teatrali europei che nel cortile della scuola vedrà la sua unica tappa pugliese.

L’ingresso agli spettacoli è gratuito, la due giorni si inserisce nel progetto di Induma Teatro “Per un teatro di quartiere”, sorto nell’ambito delle attività di Rigenerazione Urbana del Quartiere “Leuca”, un programma di interventi promosso dal Comune di Lecce con associazione Laboratorio Urbano Aperto (Lua) e Manifatture Knos, e la partecipazione di 30 associazioni che, grazie alla creatività e all’incontro con gli abitanti, hanno prodotto idee e interventi per e con il quartiere.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *