Delli Noci e il matrimonio come politica giovanile

Prima settimana in carica, primo matrimonio celebrato per il neo assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Lecce, Alessandro Delli Noci. Il rito civile è stato officiato nel pomeriggio di oggi in una delle più belle cornici che wedding planner possa sperare di accaparrarsi (fra quelle non consacrate al culto cattolico), nella nostra città-chiesa: l’ex convento di Sant’Anna.

La curiosità è che, in questo debutto ufficiale da celebrante, per Delli Noci si è trattato di un evento doppiamente lieto. Pare infatti che i due ragazzi (Francesca e Francesco) che l’ingegnere più romantico di Lecce ha provveduto a unire si fossero dati il primo bacio proprio durante una serata musicale alle Officine Cantelmo, lo spazio che Delli Noci ha fondato e reso un punto di riferimento per l’aggregazione giovanile. Non solo per quanto riguarda lo studio e la cultura, ma anche per tutto quello che si può fare fra una e l’altra attività: ovvero amarsi.

Per tutti gli amori che nascono fra i libri e sulle chat alle Officine Cantelmo (che sono dotate anche di una frequentatissima Mediateca), sarebbe giusto allora istituire una piccola regola non scritta: quelli che sopravvivono fino alle nozze, dovrebbero essere celebrati da Alessandro Delli Noci.

Né più né meno di quanto sarebbe giusto affidare quelli nati in palestra ad Andrea Guido, assessore (com’è evidente) all’Ambiente, all’Igiene e alla Forma Fisica.

In ogni caso, passasse o non passasse questa regola, è bello e dà speranza immaginare che anche l’istituto del matrimonio possa essere considerato di nuovo, in tempi di dura crisi come questi, un’attività giovanile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

One thought on “Delli Noci e il matrimonio come politica giovanile

  1. primo appuntamento, Officine Cantelmo – Luci della Centrale Elettrica…resistiamo dopo un anno. Forse è vero che le Offine portano bene. Auguri agli sposi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *