Il pasticciotto Modigliani, ovvero il dolce con la zeppa

Alla bakery dello Shui (in via Umberto I, a un passo dalle impalcature di Santa Croce), si sta facendo notare con una certa discrezione un nuovo prototipo di pasticciotto.

All’inizio colpisce soprattutto l’avventore ingordo, perché la prima sua caratteristica che si nota è di essere più panciuto del pasticciotto medio, dotato com’è di un serbatoio di crema pasticcera decisamente sovradimensionato.

Qualcuno potrebbe dire che è un pasticciotto che ha ingoiato un mustazzolo o un pasticciotto mignon, ma non renderebbe giustizia alla bontà di struttura che, nonostante le ardite proporzioni, risulta fra le dita perfettamente equilibrata e, al palato, indistinguibile da un pasticciotto rispettoso del suo peso forma. È solo a una seconda occhiata che questo dolce geneticamente modificato diventa materia di interesse anche per il consumatore meno crapulone.

Il fatto è che non è tanto una pancia a renderlo differente da tutti gli altri pasticciotti della nostra vita (trattasi di creazione esclusiva di Shui), bensì un rialzo, non dissimile da quello delle famigerate scarpe berlusconiane o da quello delle più diffuse Hogan Interactive. Una zeppa. Un plateau. Questo non è un pasticciotto dal ventre prominente, ma un pasticciotto dal collo allungato. Un pasticciotto Modigliani.

Da mangiare preferibilmente con pantaloni a zampa anni ’70 o a Parigi, in uno studiò di Montmartre.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

3 thoughts on “Il pasticciotto Modigliani, ovvero il dolce con la zeppa

  1. Giù le mani dal pasticciotto! Il pasticciotto è unico inimitabile…per favore già con il pasticciotto Obama siamo caduti in basso…vogliamo continuare a farci del male?
    L'unico dubbio possibile deve essere: è più buono quello di Ascalone o quello di Nobile? Citiso o Caplilungo.?

  2. SI…decisamente…il più buono che io abbia mai mangiato! Ma non li ho più trovati! Sembra che il bar abbia cambiato gestione…ho bisogno di informazioni!

  3. A S C A L O N E!!!!!!!!!!!!!!!!! Gli alti tre fanno benissimo altri dolci e poi a lecce c'e' anche Danny Ma il pasticciotto lasciate stare per favore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *