Ma il Pdl salentino è un passo avanti con i giovani

Sono sempre stato e sempre sarò un grande fan della satira politica, anche e soprattutto quando riguarda il partito in cui mi riconosco. Nonostante l’indubbia faziosità che caratterizza il sito 20centesimi.it, apprezzo molto il lavoro di chi si impegna per offrire ogni giorno una lettura politica ironica e critica : leggo quotidianamente tale sito e penso di potermi ritenere a giusto titolo tra i suoi principali followers (per dirlo in maniera twitteriana), nonostante le situazioni raccontate siano spesso in contrasto con la mia appartenenza politica.

Proprio per questo, dopo aver letto il seguente articolo (leggi)  non posso esimermi dal rispondere, dato che in coda allo stesso mi si chiede “l’ardua sentenza”. Io di sentenze ne ho più di una. Antonio Gabellone, coordinatore provinciale del PDL, si sta impegnando sempre di più per coinvolgerci nel partito ed ha recentemente incontrato i dirigenti dei movimenti giovanili : dunque non posso che complimentarmi con lui, magari tutti i politici fossero così attenti alle nostre richieste !

Barbara Politi, addetta stampa del sindaco Paolo Perrone, è una persona che svolge in maniera egregia il suo lavoro : noi ragazzi abbiamo notato il suo impegno costante durante la grande campagna elettorale (non passeggiata) condotta dal sindaco e culminata con una totale affermazione del centro-destra leccese. Infine, la “sentenza” più importante : no, non basta avere un sito aggiornato ed accattivante per essere un partito vicino ai giovani. Bisogna instaurare un dialogo continuo e costruttivo tra giovani e dirigenti partitici, bisogna dare modo a noi ragazzi di esprimere tutta la nostra propositività rendendoci protagonisti e non comprimari della scena politica, bisogna sfruttare al meglio il grande serbatoio di idee fresche che proviene dalle nuove leve del partito.

Tutto ciò sarà compito nostro, dei dirigenti del partito e dei principali politici di riferimento, da Raffaele Fitto a Paolo Perrone, da Alfredo Mantovano a Saverio Congedo. La strada è ancora lunga, ma date le esperienze degli ultimi tempi, posso affermare con orgoglio che il Pdl leccese in merito al rapporto con i giovani è sicuramente un passo avanti rispetto alla situazione nazionale.

Spero che la mia risposta sia stata chiara, amici di 20 Centesimi : continuate così, la vostra ironia è costruttiva e ben accetta.

Giorgio Pala

Coordinatore di Gioventù Leccese per Paolo Perrone

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 thoughts on “Ma il Pdl salentino è un passo avanti con i giovani

  1. Sig. Antonio Ronzino, la sua affermazione è del tutto fuori luogo.
    Prima di scadere in banali dichiarazioni, verifichi la sussistenza dei fatti.
    Io sono uno studente, in regola con gli esami ed impegnato da anni in politica.
    Il sig. De Stefano da quanto vedo svolge la sua attività giornalistica in maniera egregia.
    Dunque, ognuno a suo modo, lavoriamo entrambi. Grazie 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *